Perché avere un blog aziendale?

Dati alla mano, Rick Burnes, ci fornisce una risposta chiara, anzi “cristallina”.

Ha infatti collezionato i dati di un campione di clienti di HubSpot (1531 aziende – per lo più PMI) e incrociato le performance delle 795  che hanno un blog aziendale e delle 736 che non ce l’hanno.

Il risultato? Le aziende che hanno un blog aziendale ottengono risultati migliori. Quali?

Innanzitutto, un’azienda che ha un blog ha il 55% in più di visitatori sul proprio sito, rispetto a una che non ce l’ha.

website visitorsPoi, un’azienda che ha un blog, ottiene il 97% in più di link in entrata (o inbound link). E il numero di link in entrata che un sito riceve ne determinano la popolarità dal punto di vista dei motori di ricerca.

Inbound Links

E, infine – ma direi più: di conseguenza –, il numero di pagine del sito di un’azienda che ha un blog indicizzate dai motori di ricerca è superiore del 434% rispetto al numero di pagine indicizzate del sito di un’azienda che non ha (ma ancora???) un blog.

Indexed Pages

C’è qualcuno che ancora si chiede: “Perché avere un blog aziendale?” ???

4 pensieri su “Perché avere un blog aziendale?

  1. Vero. Ma una domanda (dis)interessata😉 mi sorge spontane:
    un blog, in una società che opera nell’ediliza che cosa può dare?? Non è che sia molto attraente come cosa..help us! #salvateilsoldatoisover

    • Ciao Franci. Non sono d’accordo con te. Un blog ad es nel settore dell’edilizia può essere molto utlile per spiegare materiali, concetti, applicazioni. Te lo dico per esperienza vissuta lavoro nel marketing da molti anni , oggi in un’azienda che si occupa di automazioni per domotica e ti assicuro che soprattutto in questi settori più tecnici e meno “fashon” c’è spazio da vendere per questo tipo di strumenti e vedrai che soddisfazioni!

      • Posso essere in parte d’accordo; bisogna però vedere a che tipo ti utenti ci si rivolge. Le persone che lavorano in un cantiere 12 ore al giorno forse, generazzando ovviamente, non sono proprio, come si dice, “social addicted”…e dubito che , tornanti dal lavoro, si mettano a disquisire su un pur ben fatto blog! comunque mai dire
        mai! In certi casi, forse, tentar non nuoce affatto!

      • ahahaha si si assolutamente! devo dire che nemmeno gli installatori di automazioni sono “social addicted” ! Ma dagli strumenti che ho creato per loro per le varie attività promozionali e d’informazione mi sono stupita nello scoprire che circa il 60% utilizzano per lavorare tablet e gli smartphone. Vale anche per me il discorso…visto che è gratuito tentar non nuoce!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...