Ispirare la community – un’arte o una scienza?

Cosa serve per coinvolgere le persone perché vi aiutino ad aumentare la viralità dei vostri contenuti?

Ebbene, dovete “ispirarli” – perché la decisione di mettere un like, o di condividere un contenuto è immediata, avviene in pochi istanti, soprattutto adesso che la maggior parte degli utenti dei social media vi accedono da mobile (e magari sono in piedi, schiacciati come sardine sui mezzi pubblici, stanno guidando, ascoltando musica… insomma facendo 10mila cose contemporaneamente).

Ma l’ispirazione è una scienza o un’arte?

Per il blogger Dan Zarella, è certamente una scienza: ha esaminato più di un milione e 300mila post e ne ha studiato le caratteristiche capaci di generare like, commenti e condivisioni, creando questa infografica:

Dan Zanella Infographic

Secondo ShortStack e Mari Smith (media guru), è invece decisamente un’arte. Niente grafici, quindi, per la loro infografica, ma “valore”, “autenticità”, “creatività”…

ShortStack Infographic

Il dubbio è amletico: il genio dell’ispirazione è frutto di una scienza o è un’arte? Da che parte state?

L’unica cosa certa, io credo (con Thomas Edison – che di lampadine che si accendono se ne intendeva parecchio), è che «Il genio è uno per cento ispirazione e novantanove per cento sudore». Sudore, sì, quello del community manager.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...